Concept Villa

Questo Concept prende in parte ispirazione ed è stato influenzato dalle opere “moderne”, rileggendone alcuni principi:

  • Liberare la pianta: inserendo quattro setti principali (oserei dire di “Ordine Gigante”) nella parte centrale dell’edificio, al fine di garantire la massima fruibilità degli spazi principali;
  • Facciata continua vetrata: nei prospetti principali utilizzando un curtain-wall, una sorta di diaframma che garantisce massima trasparenza, si ottiene un ritmo quasi matematico e geometrico dovuto al suo sistema costruttivo; esso contribuisce ad accentuare l’appartenenza dell’ambiente interno con quello esterno.

L’obiettivo è quello di far partecipare chi si trova all’interno della villa con l’ambiente circostante, queste vetrate sono anche utili a minimizzare l’impatto ambientale dell’edificio.

  • Il bianco: scelto per le facciate in calcestruzzo, ripreso anche all’interno, è in linea con l’idea di purezza ricercata sempre dal movimento moderno nel secolo scorso .
  • La copertura a falde contrapposte detta a “Impluvio” è stata scelta, ancora una volta, per minimizzare l’impatto sul territorio ma anche per generare un interessante gioco di volumi interni (accentuati dagli effetti naturali delle luci e ombre) all’edificio.
  • Lo spazio interno è molto ampio, garantendo una doppia altezza nella zona giorno ed una zona notte soppalcata,  raggiungibile grazie ad una sontuosa scala elicoidale, anch’essa bianca, che conduce agli spazi privati dell’abitazione.

In adiacenza con i prospetti secondari, sviluppati sui due livelli, sono collocate le zone di servizio, illuminate naturalmente da finestre che danno maggiore privacy.

/

Copyright © 2012-2013-2014-2015-2016 CRISTIAN SPORZON - All rights reserved, Vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi parte del sito. Design by Marco Viadana

joomla template
Privacy Policy
Cristian Sporzon a Milano, MI, IT su Houzz